follow us on facebook follow us on instagram

Salvamamme riceve presidi sanitari dal Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

S.A. il Principe Lelio Niccolò Orsini d’Aragona ha presenziato alla donazione, promossa in occasione del compleanno di S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro

20190315_scelte_004

Una giornata di festa per Salvamamme. Questa mattina, infatti, l’Associazione “I Diritti civili nel 2000, Salvamamme Salvabebè” ha ricevuto da parte del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio un’ingente donazione di sciroppi alla propoli per adulti e per bambini, indispensabili in questo periodo per le migliaia di famiglie assistite dall’Associazione. L’iniziativa, promossa dal Delegato di Roma e Lazio, S.A. il Principe Lelio Niccolò Orsini d’Aragona, è stata organizzata in occasione del recente compleanno di Sua Altezza Reale il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro e Gran Maestro dell’Ordine, il quale ha deciso che il modo migliore per festeggiare fosse dare una mano a chi ne ha più bisogno.

I presidi sono stati consegnati nelle mani della Presidente Maria Grazia Passeri presso la sede di Via Ramazzini 15 a Roma.

Il lavoro realizzato da Salvamamme in oltre 15 anni di attività è davvero encomiabile e prezioso per tutta la società. Desidero ricordare il consolidato rapporto che lega in particolare S.A.R. la Principessa Camilla di Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Castro a Salvamamme – Ha dichiarato S. A. il Principe Lelio Niccolò Orsini d’Aragona. – Siamo lieti di poter dare il nostro contributo, affinché gli operatori possano continuare a svolgere il loro lavoro serenamente, dando un po’ di sollievo a chi si trova in difficoltà”.

Ringrazio di cuore S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, S.A. il Principe Lelio Niccolò Orsini d’Aragona e tutto l’Ordine Costantiniano, che da tempo sono al nostro fianco e sostengono i nostri progetti. – Ha commentato Maria Grazia Passeri, Presidente Salvamamme. – Tutti loro hanno una nobiltà d’animo e di cuore che va ben oltre i semplici titoli. Ciò che può sembrare un piccolo dono, per le nostre mamme ha un valore enorme”.

20190315_scelte_007       20190315_scelte_010

Conferita l’onorificenza di Commendatore di Merito al Generale di Divisione Francesco Diella, Direttore del Policlinico Militare di Roma da parte di S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro

S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d'Aragona, Delegato di Roma e Lazio, Il Generale di Divisione Francesco Diella e il Conte Riccardo Langosco di Langosco dei Conti Palatini di Lomello, Delegato Vicario di Roma e Lazio attendono l'arrivo di S.A.R. il Gran Maestro

S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d’Aragona, Delegato di Roma e Lazio, Il Generale di Divisione Francesco Diella e il Conte Riccardo Langosco di Langosco dei Conti Palatini di Lomello, Delegato Vicario di Roma e Lazio attendono l’arrivo di S.A.R. il Gran Maestro

S.A.R. il Duca di Castro e il Generale di Divisione Francesco Diella, Direttore del Policlinico Militare di Roma

S.A.R. il Duca di Castro e il Generale di Divisione Francesco Diella, Direttore del Policlinico Militare di Roma

S.A.R. il Duca di Castro e il Generale di Divisione Francesco Diella, Direttore del Policlinico Militare di Roma

S.A.R. il Duca di Castro e il Generale di Divisione Francesco Diella, Direttore del Policlinico Militare di Roma

Venerdì 1 marzo 2019, S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro si è recato in visita al Policlinico Militare di Roma, dove è stato accolto dal Generale di Divisione Francesco Diella, Direttore del Policlinico Militare di Roma, dal Maggiore Generale Giacomo Mammana, Direttore Ospedaliero e dal Brigadiere Generale Roberto Rossetti, Direttore Sanitario. Dopo la presentazione delle attività del Policlinico, aperte ora anche ai civili, che ne hanno evidenziato l’eccellenza nel campo dell’assistenza ospedaliera a Roma e attraverso numerose presenze nelle missioni militari dell’Italia all’estero, il Generale di Divisione Diella è stato elevato al rango di Commendatore di Merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

L’incontro è stato promosso da S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d’Aragona, Delegato di Roma e Lazio e dal Conte Riccardo Langosco di Langosco dei Conti Palatini di Lomello, Delegato Vicario per la città di Roma ed organizzato dallo stesso Generale Diella, Consigliere per i Rapporti con le Forze Armate, gli Organi di Polizia e la Protezione Civile della Delegazion

e di Roma e Lazio, alla presenza altresì del Cavaliere di Gran Croce di Merito Prof. Massimo Barra, Rappresentante per la città di Castel Gandolfo della Delegazione e componente della Commissione Permanente della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.

Il Duca di Castro ha partecipato ad una Santa messa, officiata dall’Arcivescovo Ordinario Militare, S.E. Rev. Mons. Santo Marcianò, nella Chiesa “Salus Infirmorum” del Policlinico Militare, coadiuvato da alcuni Cappellani Militari e dal Diacono Permanente, il Dott. Antonio Diella, Presidente nazionale dell’UNITALSI.

Scambio di doni tra S.A.R. il Gran Maestro e il Generale di Divisione Francesco Diella

Scambio di doni tra S.A.R. il Gran Maestro e il Generale di Divisione Francesco Diella

Alla presenza di S.A.R. il Gran Maestro, S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d'Aragona, Delegato di Roma e Lazio, consegna il diploma di promozione a Commendatore di Merito al Generale di Divisione Francesco Diella

Alla presenza di S.A.R. il Gran Maestro, S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d’Aragona, Delegato di Roma e Lazio, consegna il diploma di promozione a Commendatore di Merito al Generale di Divisione Francesco Diella

La delegazione Costantiniana partecipa alla Santa Messa per la giornata del malato

La delegazione Costantiniana partecipa alla Santa Messa per la giornata del malato

Da sinistra: il Dott. Giampaolo Grazian, Segretario Generale, .., S.A.R. il Duca di Castro, il Generale di Divisione Francesco Diella, il Dott. Antonio Diella, il Prof. Massimo Barra, S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d'Aragona

Da sinistra: il Conte Riccardo Langosco di Langosco dei Conti Palatini di Lomello, il Dott. Giampaolo Grazian, il Maggiore Generale Giacomo Mammana, S.A.R. il Duca di Castro, il Generale di Divisione Francesco Diella, il Dott. Antonio Diella, il Prof. Massimo Barra, S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d’Aragona

La delegazione costantiniana con gli ufficiali del Policlinico Militare di Roma e l'Ordinario Militare S.E. Rev. Mons. Santo Marcianò dopo la celebrazione eucaristica

La delegazione costantiniana con gli ufficiali del Policlinico Militare di Roma e l’Ordinario Militare S.E. Rev. Mons. Santo Marcianò dopo la celebrazione eucaristica

 

Conferita l’onorificenza di Cavaliere Grande Ufficiale di Merito al Capitano di Vascello Filippo Marini da parte di S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro

Il Cap. Filippo Marini illustra ai presenti le attività della Capitaneria di Porto

Il Capitano di Vascello Filippo Marini illustra ai presenti le attività della Capitaneria di Porto

Scambio di doni tra S.A.R. il Duca di Castro e il Capitano di Vascello Filippo Marini

Scambio di doni tra S.A.R. il Duca di Castro e il Capitano di Vascello Filippo Marini

Mercoledì 27 febbraio 2019, il Capitano di Vascello Filippo Marini, Comandante della Capitaneria di Porto di Roma Fiumicino, ha ricevuto S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro presso il Comando della Guardia Costiera di Roma Fiumicino.
Nel corso dell’incontro S.A.R. il Duca di Castro, in qualità di Capo della Real Casa e Gran Maestro degli Ordini Dinastici, ha elevato al rango di Cavaliere Grande Ufficiale di Merito del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio il Capitano di Vascello Marini, alla presenza degli Ufficiali della Capitaneria di Porto.
Il Gran Maestro era accompagnato dal Gran Cancelliere S.E. il Principe Ruspoli; dal Delegato di Roma e Lazio S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d’Aragona; dal Delegato Vicario di Roma e Lazio il Conte Riccardo Langosco di Langosco dei Conti Palatini di Lomello e dal Segretario Generale il Dott. Giampaolo Grazian.

Consegna del diploma di promozione al Capitano Filippo Marini da parte di S.A.R. il Duca di Castro e di S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d'Aragona

Alla presenza di S.A.R. il Gran Maestro, S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d’Aragona, Delegato di Roma e Lazio, consegna il diploma di promozione a Cavaliere Grande Ufficiale di Merito al Capitano di Vascello Filippo Marini

La delegazione ascolta con attenzione

La delegazione ascolta con attenzione un briefing sulle attività della Capitaneria di Porto

Da sinistra: S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d'Aragona, S.A.R. il Duca di Castro, il Capitano Filippo Marini, S.E. il Principe Francesco Ruspoli, il Conte Riccardo Langosco di Langosco, il dott. Giampaolo Grazian

Il Comandante Filippo Marini fra i suoi ufficiali  e la delegazione Costantiniana. Da sinistra: S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d’Aragona, Delegato di Roma e Lazio, S.A.R. il Duca di Castro, S.E. il Principe Francesco Ruspoli, Gran Cancelliere, il Conte Riccardo Langosco di Langosco dei Conti Palatini di Lomello, Delegato Vicario di Roma e Lazio, il dott. Giampaolo Grazian, Segretario Generale

S.A.R. il Duca di Castro consegna l'onorificenza di Cavaliere Grande Ufficiale di Merito al Capitano Filippo Marini

S.A.R. il Duca di Castro consegna l’onorificenza di Cavaliere Grande Ufficiale di Merito al Capitano di Vascello Filippo Marini

 

Compleanno all’insegna della solidarietà per S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro

#carlodiborbonedelleduesicilie

#carlodiborbonedelleduesicilie

Il Principe ha deciso di condividere questa giornata speciale con coloro che si trovano in difficoltà, donando sciroppi alla propoli per contrastare l’influenza, scaldabiberon, termometri e cerotti per bambini

Un compleanno all’insegna dell’amore per la famiglia, ma anche per chi si trova in difficoltà. Il 24 febbraio, S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro e Capo della Real Casa, ha compiuto 56 anni. Il Principe ha deciso di festeggiare in forma privata, circondato dall’amore della famiglia e degli amici più cari, ma, in un giorno per lui speciale, ha deciso di rivolgere un gesto di solidarietà in favore di chi è in stato di bisogno.

Grazie ai buoni uffici del Delegato di Roma e Lazio, S.A. il Principe Don Lelio Niccolò Orsini d’Aragona, il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, di cui il Principe Carlo è Gran Maestro, donerà 1.799 bottigliette di Proporal sciroppo tosse adulti e 2.940 bottigliette di Proporal sciroppo tosse bambini, 176 scaldabiberon Thermoplus, 444 termometri Silver Cross, 476 termometri Silver Cross digitali e, infine, 152 scatole da 16 cerotti ipoallergenici assortiti per bambini. I presidi sanitari saranno consegnati alla Caritas Diocesana di Roma e all’Associazione Salvamamme.
Da sempre molto attento ai fatti di attualità e alle problematiche sociali, il Principe Carlo ha espresso il desiderio di dare il proprio contributo attraverso la donazione di questi medicinali, in un periodo caratterizzato da picchi influenzali.

LE GIORNATE DELLA MEMORIA DEI POPOLI DELLE DUE SICILIE

“Io sono Napolitano, nato tra voi, non ho respirato altra aria, non ho veduto altri paesi, non conosco altro suolo che il suolo natio. Tutte le mie affezioni sono dentro il Regno, i vostri costumi sono i miei costumi, la vostra lingua la mia lingua, le vostre ambizioni sono le mie ambizioni”. Con queste parole di Sua Maestà Francesco II di Borbone, S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie concede il patrocinio della Real Casa ad uno dei più prestigiosi eventi culturali, “LE GIORNATE DELLA MEMORIA DEI POPOLI DELLE DUE SICILIE”, che si è svolto a Gaeta il 16, 17 e 18 febbraio 2018.

12311
 
© Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio - Privacy Policy - Cookie Policy