follow us on facebook follow us on instagram

TOSCANA, 16 gennaio 2015 – Cerimonia consegna Medaglia d’Oro

Pisa 2Toscana – 16 gennaio 2015. Solenne cerimonia di consegna della Medaglia d’Oro del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio concessa per alti meriti da S.A.R. il Principe Carlo di Borbone Due Sicilie Duca di Castro, Gran Maestro dell’Ordine e consegnata dal Delegato Vicario della Delegazione Toscana Comm. di Merito Edoardo Puccetti, alla 46° Brigata Aerea di Pisa, da sempre impegnata in aiuti umanitari in Italia ed all’estero a favore dell’umanità.

 

 

Read more

ROMA, 10 gennaio 2015 – Delegazione Vicaria di Roma – Santa Messa per il Nuovo Anno


10887526_10203786885377499_6154626608384522112_oRoma – 10 gennaio 2015.
La Delegazione Vicaria di Roma, del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, in occasione del nuovo Anno, ha organizzato una Santa Messa alla quale hanno partecipato i Cavalieri e le Dame della Città di Roma.

La Santa Messa è stata concelebrata dal Rev.mo Mons. Karel Kasteel, Gran Croce Ecclesiastica, e dal Rev. Cappellano Militare Don Rosario Scibilia, nella Cappella Sacrario del Centro Alti Studi della Difesa – Palazzo Salviati, alla presenza dell’Ammiraglio di Squadra Rinaldo Veri, Presidente del CASD che ha generosamente ospitato la Delegazione Vicaria di Roma in occasione dell’importante evento liturgico.

Il Delegato Vicario di Roma Marchese avv. Giorgio Mirti della Valle ha accolto i Membri dell’Ordine Costantiniano, per i consueti auguri per l’Anno nuovo, attorniato da parte del Consiglio delegatizio: i Nobili Fabrizio Ratto-Vaquer, Maurizio Bettoja e Vincenzo Giusti, il  Conte Vito Garzilli, il Ten.Col. Giuseppe De Lorenzo ed il Comm. Arturo Cannavacciuolo.

Dopo la S. Messa si è svolta, nello stesso complesso, un’agape fraterna presso la Foresteria della Lungara, dove i Cavalieri e le Dame della Città di Roma, hanno brindato al Nuovo anno, anche se dispiaciuti per l’imprevisto che ha impedito a S.A.S. il Principe Manfred Windisch-Graetz, nuovo Delegato per Roma ed il Lazio del SMOCSG, di unirsi a loro per questo inizio di attività costantiniane.

Tra i membri intervenuti si segnala la presenza, tra gli altri, dell’Ammiraglio  Mario Tarabbo, del Conte e della Contessa Bontemps de Montreuil, dell’Avvocato Figus-Diaz insieme alla consorte Donna Paola Naselli dei Duchi di Gela, di Don Francesco Marigliano Caracciolo, del Barone Fabrizio di Giura e della Baronessa Maria Francesca di Giura Grimani, patrizia veneta, ma anche di volontari ed amici dell’Ordine.

Il Delegato Vicario di Roma, Marchese Mirti della Valle, ha ricordato a tutti gli intervenuti l’intensa attività delegatizia dell’anno 2014, annunciando che le attività caritative dell’Ordine Costantiniano saranno ancora più organizzate e rafforzate nel 2015 e facendo un appello a tutti i volontari, anche se non ancora membri dell’Ordine o assenti, di dare la propria disponibilità a sostegno dei bisognosi dell’Urbe nelle molteplici attività caritative ed assistenziali della Delegazione Vicaria di Roma.

L’esaltazione della Santa Croce che è lo scopo principale dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio, si raggiunge oggi anche e soprattutto attraverso l’assistenza cristiana a chi versa nel bisogno morale e materiale, come hanno ricordato i Reverendissimi concelebranti durante il Sacro Rito.

Read more

NAPOLI, 09 gennaio 2015 – Giornata intensa per la Delegazione di Napoli e Campania


scuola materna di Riccia 1Napoli – 09 gennaio 2015.
Giornata intensa, per la Delegazione di Napoli e Campania, quella di venerdì 9 gennaio.  Al mattino si è tenuta, presso la scuola dell’infanzia primaria “Costanza di Chiaromonte” di Riccia – gestita dalla cooperativa “Il Ricco” – la prima edizione della “Giornata della Solidarietà”.

Alla manifestazione ha preso parte il Delegato di Napoli e Campania del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Marchese Pierluigi Sanfelice di Bagnoli, che ha confermato così la vicinanza dell’Ordine alle strutture scolastiche parificate in difficoltà, ringraziando particolarmente la Presidente dottoressa Antonella Rubertucci.

Questo evento ha visto una mobilitazione dei Cavalieri e dei Benemeriti dell’Ordine a favore dei piccoli dai 2 ai 6 anni, cui sono stati donati giocattoli, una ludoteca, molto materiale didattico e oltre cento sacchetti di dolciumi, recanti il simbolo della Croce dell’Ordine, che ha suscitato l’entusiasmo e la gioia dei piccoli. All’ingresso della ludoteca, inoltre, è stata posta una targa in pietra recante la Croce Costantiniana e benedetta dal Parroco Don Elio De Podo, intervenuto per l’occasione. Al termine dell’iniziativa la Presidente Antonella Rubertucci ha ringraziato l’Ordine per quanto offerto, dando appuntamento alla II edizione della solidarietà. Era presente all’evento il Sindaco Micaela Fanelli, gli Assessori comunali e gli insegnanti della scuola.

Nota divertente è stata la commovente ingenuità dei bambini, che avendo sentito parlare di una imminente visita di Cavalieri, immaginavano che avrebbero incontrato uomini con corazza e in groppa a cavalli! Al termine dell’incontro i bambini hanno intonato la canzone tipica di benvenuto alla cittadina di Riccia, mentre il Delegato firmava il libro degli ospiti, su un prezioso reperto di metà Ottocento. Visita significativa, dunque, e piena di spunti, alla quale visita il Marchese Sanfelice ha dato grande importanza, promettendo sviluppi del rapporto di amicizia e collaborazione.

Il pomeriggio di venerdì 9 gennaio il Delegato Marchese Sanfelice di Bagnoli si è recato poi a Sepino, un Comune ai confini con la Campania, per partecipare – su invito del Sindaco Filomena Zeoli – alla Celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arcivescovo Emerito di Lucera, S.E. Francesco Zarrillo, per onorare la Patrona Santa Cristina.

La Santa Messa era stata preceduta, alle ore 16, dalla Festa delle Candele con distribuzione del simbolico ”Cartoccio“, mentre alle 16.30 le Autorità sono state accolte nella Sala Consiliare. La celebrazione in onore di Santa Cristina costituisce, ogni anno, un’occasione molto sentita per la popolazione di Sepino.

Per questa occasione si incontrano nella cittadina anche i Sindaci dei Comuni viciniori per festeggiare la Santa: erano infatti presenti i Sindaci dell’Unione dei Comuni della Valle del Tammaro con i propri gonfaloni, e nello specifico – oltre al Sindaco Filomena Zeoli – il Sindaco di Cercemaggiore Vincenza Testa; il Sindaco di Cercepiccola Michele Simiele, il Sindaco di San Giuliano del Sannio Angelo Codagnone; il Sindaco di Mirabello Sannitico Luciano di Biase; presenti inoltre il Presidente della Provincia di Campobasso Rosario de Matteis e il Presidente della Regione Molise: Paolo Frattura. Alla cerimonia hanno partecipato, infine, rappresentanti dell’Ordine di Malta come il Professor Alberto Bochicchio e il signor Rocco Sileo; dell’Ordine del Santo Sepolcro come il Preside Carmine De Camillis; del Cisom del Matese; e poi il Comandante della Compagnia Carabinieri di Bojano Michele De Chiara; il Comandante e i dipendenti del Comando Stazione Carabinieri di Sepino; alcuni dipendenti del Comando Stazione Forestale; il Comandante e alcuni dipendenti della Polizia Municipale di Sepino,

Dopo la Celebrazione Eucaristica si è svolto, nella sede comunale, un ricevimento a cui hanno partecipato tutti gli ospiti presenti, e al Delegato Marchese Sanfelice il Sindaco ha offerto una copia di una punta di lancia di epoca Sannitica del IV secolo A.C. in ricordo dell’incontro.

Read more

ROMA, 08 gennaio 2015 – La Delegazione Vicaria del Lazio sempre vicina a chi soffre. Attività umanitarie durante le festività di fine anno


sanpietro_4Roma –
8 gennaio 2015. Le festività di fine anno sono state molto intense nella Delegazione Vicaria del Lazio. Infatti, in ossequio all’indirizzo dato da S.A.R. il Principe e Gran Maestro Don Carlo di Borbone delle Due Sicilie, “La fame del nostro vicino”, molteplici sono state le iniziative benefiche in tutta la Regione e molte attività sono state condotte anche all’estero, nei territori teatri di guerra, dove molti nostri confratelli prestano servizio in missione temporanea.

Nel territorio del sud Lazio, dove forte è la presenza di famiglie bisognose e immigrate, sono state raccolte e distribuite derrate alimentari per oltre ottanta quintali che hanno aiutato circa trecento famiglie. Questa attività ha avuto un impatto mediatico molto forte con il plauso e il compiacimento della Pubblica Autorità.

Abbiamo contribuito nell’attivazione di mense unitamente alla Caritas Diocesana, con cui collaboriamo costantemente per tutto l’anno, ricordandoci che le persone meno abbienti, come tutte le altre, “hanno bisogno di alimentarsi ogni giorno”. Aiuti importanti sono stati inviati anche in territori in guerra. Infatti alcuni nostri confratelli militari, essendo in missione di pace in Afganistan, hanno continuato il loro servizio volontario, che normalmente svolgono nella Delegazione, tra questi popoli martoriati da una lunga e crudele guerra. L’operazione umanitaria si è svolta nel villaggio di Jibrhil coordinata dal nostro aspirante che sta completando il periodo di preparazione a ricevere la Croce Costantiniana,Cap. Cosimo EPIFANI, membro del contingente italiano ad Herat.

Le attività di fine anno sono state anche di partecipazione alle cerimonie liturgiche e di organizzazione di spettacoli. Nella Cattedrale di San Pietro a Minturno si sono tenuti: il Concerto della Piccola Banda per Fiati composta da tanti ragazzi tra i cinque e i sedici anni che hanno eseguito un ricco repertorio internazionale di canzoni natalizie, un concerto di musica lirica su temi musicali del periodo natalizio, un festival dei Cori del Comprensorio Aurunco. In queste organizzazioni la nostra Delegazione ha avuto al suo fianco l’Associazione Nazionale dei Cavalieri Costantiniani Italiani, presieduta dal Marchese Avvocato Giuliano Buccino Grimaldi che ha voluto concedere anche il suo alto patrocinio. Molto partecipata e trasmessa sui canali televisivi del Lazio è stata la manifestazione della Epifania a Formia con uno spettacolo condotto da comici, prestigiatori e cantanti, cui è seguita la distribuzione di doni ai bambini.

Attività di aiuto alle persone meno abbienti e di sostegno ad enti religiosi sono state condotte congiuntamente al Delegato delle Puglie, Nobile Prof. Ugo Patroni Griffi, e al Delegato degli Abruzzi, Marchese dott. Baldassarre Castiglione, che ringraziamo per l’affetto e l’amicizia.

Molte altre attività, meno visibili ma certamente molto incisive, sono state condotte dai nostri confratelli nelle città in cui vivono anche in collaborazioni con la Caritas e con le comunità religiose locali che non ricevono aiuti umanitari dalle organizzazioni centrali e devono sopperire ai bisogni con raccolte spontanee e donazioni personali.

Read more

PALERMO, 06 gennaio 2015 – Giornata dell’Epifania – La Delegazione Sicilia distribuisce tanti doni per i bambini


befana 2015 S. Francesco di Paola (1)

Palermo – 6 gennaio 2015. Giorno 6 gennaio la Delegazione Sicilia, in occasione della giornata dell’Epifania, ha organizzato la distribuzione di doni per i bambini (giocattoli e calze con i dolciumi).

La prima, alle ore 12.00 presso la chiesa di S. Nicola da Tolentino in via Maqueda, dove circa 50 bambini hanno ricevuto il pacco dalla Sig. Giovanna Galli che ormai da anni interpreta la befana. Presenti ad accogliere i bambini anche i cavalieri costantiniani: Antonio di Janni, Carmelo Samarco, Gasperino Como, Claudio Ragusa e Francesco Paolo Guarneri.

 

Nel pomeriggio alle ore 17.00, presso la chiesa di S. Francesco di Paola, una seconda distribuzione per oltre 150  bambini, con la collaborazione dei Padri minimi costantiniani e dell’associazione Onlus “Croce Bianca” ed il suo presidente Pietro Spezia. I Padri minimi sono cappellani costantiniani e sono: Padre Saverio Cento, Padre Giorgio Terrasi e Padre Antonio Porretta.

Read more

19091929394121
 
© Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio