follow us on facebook follow us on instagram

GIFFONE, 20 settembre 2015 – LA DELEGAZIONE CALABRIA PARTECIPA ALL’INSEDIAMENTO DEL NUOVO PARROCO DI GIFFONE


IMG-20150920-WA0011Giffone, 20 settembre 2015.
La Delegazione Calabria del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio ha partecipato alla Santa Messa di insediamento di Don Salvatore Tucci, nominato nuovo parroco di Giffone, piccolo comune della provincia di Reggio Calabria situato tra l’Aspromonte e le Serre Calabre.

La cerimonia si è tenuta nella Chiesa di Santa Maria del Soccorso alla presenza del Sindaco Dott. Antonino Cutrì, dei Cavalieri di Merito Rocco Gatto, Pasqualino Guerrisi, Antonino Giuseppe Sgrò ed Emanuele Scarlata. Presente anche una rappresentanza di benemeriti dell’Ordine guidata dal coordinatore della delegazione Roberto Bendini. Al nuovo parroco, sono giunti anche i più sinceri auguri da parte del Delegato, Nobile Gianpietro Sanseverino dei Baroni di Marcellinara e del Delegato Vicario Aurelio Badolati, Commendatore di Merito con Placca.

Don Tucci, sacerdote molto vicino all’Ordine Costantiniano di San Giorgio, ha ringraziato la Delegazione per aver annunciato una donazione di generi di prima necessità da destinarsi alle famiglie bisognose della parrocchia.

 

Read more

ASSISI, 18/20 settembre 2015 – PRIMO PELLEGRINAGGIO INTERNAZIONALE


18-9-2015

ASSISI, 18, 19 e 20 settembre 2015   Si è concluso il primo pellegrinaggio internazionale voluto da S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro, Capo della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie e Gran Maestro del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, cui hanno partecipato numerosi Cavalieri e Dame provenienti da tutta Italia e dall’estero.

Il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio è un Ordine Equestre le cui origini, per tradizione, risalgono all’Imperatore Costantino, dopo l’apparizione della Croce ad Saxa Rubra, pertanto viene considerato il più antico degli ordini cavallereschi. Si propone la propagazione della Fede e la glorificazione della Croce. Dà il suo contributo d’azione e di attività nelle opere, dell’assistenza sociale ed ospedaliera. L’antica Istituzione cavalleresca, adeguandosi alle realtà ed alle necessità del mondo d’oggi, s’è posta come obiettivo l’azione pronta e adeguata a favore delle realtà disagiate della nostra società. A tal riguardo il Gran Magistero dell’Ordine ha indicato come tema del progetto di assistenza “La fame del nostro vicino“, cioè le esigenze di chi, accanto a noi, è nell’indigenza e nel bisogno. 

In queste tre giornate ad Assisi, il Gran Maestro ha voluto che l’attenzione maggiore fosse rivolta al tema dell’infanzia disagiata. Ed è proprio presso l’Istituto Serafico di Assisi, una delle eccellenze sanitarie italiane che promuove e svolge attività di accoglienza, diagnosi, riabilitazione, assistenza socio-sanitaria, recupero e reinserimento sociale di bambini e ragazzi con disabilità plurime, che ha avuto luogo l’atto più significativo del Pellegrinaggio costantiniano: la donazione del “Duetto kid” (una bicicletta speciale per bambini con disabilità). I giovani pazienti del Serafico, affetti da gravi patologie motorie, di sordità e di cecità, sono praticamente tagliati fuori da un mondo nel quale la comunicazione è uno degli aspetti più rilevanti per l’integrazione nel tessuto sociale.

Dopo la consegna del macchinario, benedetto dal Vescovo di Assisi S.E.R. Mons. Domenico Sorrentino, presso l’auditorium dell’Istituto,  si è svolto un dibattito intitolato: “L’Amore è sordo – il cammino verso l’integrazione sociale”. L’incontro si è aperto con i saluti del Presidente del Serafico Avv. Francesca Di Maolo e di S.A.R. il Principe e Gran Maestro Carlo di Borbone delle Due Sicilie. Sono seguiti gli interventi del Dott. Giacomo Brambilla, Presidente della Federazione Italiana Sport Silenziosi; del Prof. Mario Giuseppe Carulli, Presidente Nazionale del Comitato Organizzatore Eventi Speciali e di S.E. l’Amb. Don Augusto Ruffo di Calabria dei Principi di Scilla, Gran Prefetto dell’Ordine Costantiniano. L’Em.mo e Rev.mo Cardinale Gran Priore Renato Raffaele Martino ha porto il saluto finale. Gli interventi sono stati moderati dalla Dott.ssa Francesca Nocerino, Giornalista e Conduttrice del Tg2.

Nel pomeriggio di sabato 19, presso la Basilica di San Francesco, ha avuto luogo un concerto di musica classica. L’eccezionalità dell’evento nasce dal fatto che l’esecuzione dei brani è avvenuta con il preziosissimo violino Stradivari “ex Bazzini” del 1715, suonato dal Maestro Cav. Matteo Fedeli e  accompagnato da un’Orchestra d’Archi.

La sera, in concomitanza con l’inizio del Viaggio Apostolico del Santo Padre a Cuba, i Cavalieri e le Dame Costantiniani convenuti in Assisi, guidati dal Gran Maestro, hanno voluto rendere omaggio a Papa Francesco e alla sua pressante azione per la pace nel mondo, con una suggestiva fiaccolata che ha percorso le strade della Città fino alla Basilica di San Francesco.

Il pellegrinaggio internazionale ad Assisi si è concluso, domenica 20 settembre, con la solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal Cardinale Renato Raffaele Martino, Gran Priore dell’Ordine, nella splendida cornice della Basilica superiore, affrescata da Giotto.

 

Read more

PALERMO, 20 settembre 2015 – FESTA DELLA MARIA SS. DELLA CONSOLAZIONE E DELLA CINTURA


1Palermo, 20 settembre 2015.
E’ stata celebrata da Mons. Salvatore Grimaldi, parroco della chiesa di S. Nicolò da Tolentino e cappellano costantiniano, la Santa Messa in occasione della festa di Maria SS della Consolazione.

La ricorrenza, che veniva celebrata il 4 settembre, poiché in concomitanza con la patrona di Palermo, S. Rosalia, è stata spostata la terza domenica del mese di settembre.

Dopo la Celebrazione Eucaristica la Delegazione della Sicilia dell’Ordine Costantiniano ha donato alla comunità parrocchiale numerosi capi d’abbigliamento per le famiglie indigenti.

 

Read more

SAN VITO AL TAGLIAMENTO, 14 settembre 2015 – SOLENNITA’ DELL’ESALTAZIONE E GLORIFICAZIONE DELLA SANTA CROCE

12San Vito al Tagliamento, 14 Settembre 2015: in occasione della solennità dell’esaltazione e glorificazione della Santa Croce, la Delegazione del Triveneto ha organizzato il primo incontro di formazione presso il Convento dei Frati Francescani del Santuario “Madonna di Rosa e Gesù Misericordioso” di San Vito al Tagliamento (Pordenone), a cui hanno partecipato i Rappresentanti di Padova, Treviso e Vicenza e una delegazione di Cavalieri e Dame e nuovi Ammittendi. L’importante evento, programmato nell’ambito della riorganizzazione della Delegazione stessa, è iniziato nella sala conferenze del Convento per poi proseguire con la solenne S. Messa nella Basilica-Santuario “Madonna di Rosa” celebrata dal Priore di Delegazione e concelebrata da quattro Cavalieri Ecclesiastici, tra cui il Vicario Generale della Diocesi di Trieste. Tutti gli intervenuti si sono raccolti quindi in preghiera nella Cappella di Gesù Misericordioso.

 

Read more

SCIACCA, 13 settembre 2015 – FESTIVITA’ DELLA ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE


Castelv (1)Sciacca, 13 settembre 2015.
Una rappresentanza di Cavalieri Costantiniani ha partecipato alla funzione religiosa della festività della Esaltazione della Santa Croce che si è tenuta nella chiesa di San Michele Arcangelo a Sciacca. La Santa Messa è stata officiata dal Parroco, don Pasqualino Barone, il quale nella omelia ha ricordato in particolare il legame della festa dell’Esaltazione della Croce con l’Imperatore Costantino, fondatore dell’Ordine cavalleresco. La festa dell’Esaltazione della Santa Croce, che in Oriente è paragonata a quella della Pasqua, si collega con la dedicazione delle basiliche costantiniane costruite sul Golgota e sul sepolcro di Cristo. Don Pasqualino Barone ha rivolto, altresì, parole di apprezzamento nei confronti dei cavalieri Costantiniani per la disponibilità a collaborare anche al restauro del reliquario con le Spine Sante di Cristo che, per l’occasione, è stato esposto ai fedeli. La sacra milizia presente, guidata dal Comm. Elio Zuccarello, era composta dai cavalieri: Erasmo Miceli, Giuseppe Lipari, Salvatore Notarianni, Baldo Gagliano e Baldassare Cacioppo. Al termine della celebrazione eucaristica, i cavalieri, sono stati invitati e guidati da don Pasqualino Barone ad una visita della primiera Chiesa di san Michele Arcangelo, sottomessa rispetto all’attuale, e della vicina Chiesa medievale di San Nicolò la Latina, prima chiesa di Sciacca fondata nel 1136, di stile arabo-normanno, in parte restaurata, ove insiste uno dei Crocifissi più antichi della Sicilia e con la sapiente guida della ben nota pittrice Lucia Stefanetti.

 

Read more

19091929394143
 
© Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio - Privacy Policy - Cookie Policy