DELEGAZIONE DI NAPOLI E CAMPANIA – AMBULATORIO MEDICO

AMBULATORIO COSTANTINIANO3Napoli – Nel mese di dicembre la Delegazione ha ripreso la sua attività di assistenza a 360° nei confronti dei meno fortunati ripristinando l’Ambulatorio Medico Costantiniano.

La Delegata, la Marchesa Federica de Gregorio Cattaneo dei Principi di Sant’Elia, ha deciso di confermare a capo della struttura il dott. Luigi Andreozzi, che l’aveva gestita in passato con efficacia e dedizione.

Si tratta di un gruppo importante, composto da oltre 20 medici con differenti specializzazioni, supportati da infermieri anch’essi volontari, che assicurano, attraverso un calendario molto ben organizzato, una assistenza medica gratuita. Tra le molte persone che hanno usufruito di tale servizio, si segnala la situazione di una giovane ragazza senza fissa dimora che si è recata prossima al parto in visita all’ambulatorio Costantiniano.

Grazie all’intervento efficace dei medici dell’Ambulatorio Costantiniano la donna ha dato alla luce una bambina nell’Ospedale Loreto Mare di Napoli.

La Delegazione si è immediatamente attivata attraverso una raccolta fondi per la neonata, e, tramite l’azione del dott. Luigi Andreozzi, la madre e la bimba sono state accolte lo scorso 27 gennaio presso la casa famiglia “La casa di Tonia”, fondata e gestita per volontà di Sua Eminenza il Cardinale Crescenzio Sepe, Balì, Cavaliere di Gran Croce di Giustizia del nostro Ordine.

Con l’aiuto di Padre Luigi Castiello, e sotto la tutela della Delegazione Campania, il prossimo 5 marzo la bambina sarà battezzata con di “Aurora Beatrice”, in onore di S.A.R. la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie , a Napoli in quei giorni.

VISITA A NAPOLI DI S.A.R. LA PRINCIPESSA BEATRICE DI BORBONE DELLE DUE SICILIE

16107519_1347247408682767_1513478246541134790_oIl mese di gennaio si è aperto con una visita privata a Napoli di S.A.R. la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, Gran Prefetto dell’Ordine Costantiniano.
Sua Altezza Reale era in visita a Napoli con alcune prestigiose ospiti interessate alla visita dei Reali Siti Borbonici ed alla storia delle grandi e preziose manifatture della Real Casa, come le antiche seterie di San Leucio e le porcellane di Capodimonte.

La Delegata si è quindi attivata per supportare l’illustre ospite, organizzando alcune visite, tra cui il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, dove per altro era in corso la mostra su Carlo di Borbone, e dove dal 30 gennaio sono esposti alcuni pezzi prestati da S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro e Capo della Real Casa, il Palazzo Zevallos con la straordinaria mostra su Salvatore Fergola, pittore per la corte Borbonica, accompagnati e guidati nella visita dal discendente del pittore e noto antiquario, Lucio Schisano, Cavaliere di Merito con Placca.
Dopo aver visitato il palazzo reale di Caserta e le seterie di San Leucio, la Principessa e le sue ospiti, tre importanti mecenati ed appassionate di musica e storia dell’arte, hanno partecipato ad un “tipico” dopo San Carlo, con una tavola imbandita con tutti gli elementi caratteristici della tradizione partenopea della buona sorte, ospiti del notaio Cappelli. Tra gli altri invitati oltre alla Delegata dell’Ordine, la Marchesa Federica de Gregorio Cattaneo dei Principi di Sant’Elia, erano presenti due docenti della Facoltà di Architettura di Napoli, che attualmente lavorano ad un progetto sul “Grand Tour”, che hanno raccontato e spiegato molto sulla storia dell’arte della città di Napoli. Il giorno successivo, i Marchesi Leopoldo e Federica de Gregorio Cattaneo dei Principi di Sant’Elia hanno dato un ricevimento per la Principessa Beatrice e le sue ospiti nella loro dimora a Palazzo Ischitella, accogliendole insieme al Consiglio della Delegazione di Napoli e Campania e ad alcuni ospiti delle più importanti associazioni culturali cittadine, tra cui gli “Amici di Capodimonte”.

Read more

CONFERENZA E SERATA DI BENEFICENZA AL NUOVO CIRCOLO DEGLI SCACCHI DI ROMA

circolo scacchi_1Lo scorso 26 gennaio S.A. il Principe Lelio Niccolò Orsini d’Aragona, Cavaliere di Gran Croce di Giustizia, e il dott. Fabiano Forti Bernini, Cavaliere di Merito con placca, hanno organizzato, in qualità di soci del Nuovo Circolo degli Scacchi, una conferenza che si è tenuta presso le Sale del Circolo a Palazzo Rondinini in via del Corso a Roma, a cui hanno partecipato i Soci e i loro ospiti.

Si è trattato di una iniziativa di beneficenza che, partendo da una conferenza e da una esposizione di onorificenze storiche, aveva lo scopo di effettuare una donazione in favore della Parrocchia di San Giacomo al Corso, che organizza un servizio di ristoro dal lunedì al sabato dalle 08.30 alle 10.30, in favore di persone bisognose.

La Conferenza, dal titolo “Il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio: Milizia Cristiana e Ordine Cavalleresco” ha riscosso una grande successo di pubblico, tra cui spiccavano molti illustri partecipanti. Sono intervenuti come relatori Sua Em.za Rev.ma il Cardinale Renato Raffaele Martino, Gran Priore dell’Ordine Costantiniano, e S.E. il Nobile Dottore Alberto Lembo, Grande Inquisitore dell’Ordine.

platea_particolare11

Read more

ALESSANDRIA – ATTIVITÀ DEL MESE DI GENNAIO

IMG_20170131_114340Il mese di gennaio ha segnato la ripresa dell’attività dell’Ordine in Alessandria. Dopo la nomina del nuovo Rappresentante, il cav. Roberto Piccinini, è stato programmato un intenso calendario di attività.

I punti di riferimento dell’attività della rappresentanza, indicati dal Delegato, Conte Carlo Gustavo Figarolo di Gropello e dal Delegato Vicario, dott. Mario Baschirotto, sono due: testimonianza della fede e beneficenza, racchiusi nel servizio a chi ha bisogno, che rappresenta l’elemento base del progetto voluto dal Gran Maestro dell’Ordine S.A.R. il Principe Carlo di Borbone Due Sicilie, Duca di Castro: “La fame del vicino”.

L’8 gennaio, in occasione della festività del Battesimo del Signore, i Cavalieri e le Dame,  hanno rinnovato le promesse battesimali ed hanno ricevuto dal Rappresentante una copia della Preghiera del Cavaliere (che poi è stata recitata coralmente al termine del rito) e del Vademecum predisposto dal Gran Priore dell’Ordine: “Per un cammino spirituale dei Cavalieri e delle dame Costantiniani”.

Il 28 si sono nuovamente riuniti per una celebrazione in onore  della Beata Maria Cristina di Savoia, Regina delle Due Sicilie. Anche in questo caso, tutti hanno ricevuto, unitamente all’immagine della Beata e la relativa preghiera, un fascicolo di approfondimento della figura della Beata Regina.

Il 31, infine, il Delegato Vicario ed il Rappresentante unitamente ad alcuni Cavalieri della Delegazione hanno donato al “Piccolo Cottolengo di Don Orione” di Tortona un importante numero di capi di abbigliamento destinati ai piccoli ospiti (portatori di gravi handicap) della struttura.

Una visita all’adiacente  Santuario della Madonna della Guardia ove è custodito il corpo di S. Luigi Orione, “apostolo della carità e padre dei poveri” come fu definito da S. Giovanni Paolo II, ha concluso la giornata ed il mese.

Read more

TORINO, 31 GENNAIO – DONAZIONE DI INDUMENTI

Torino, 31 gennaio 2017 – Lo scorso 31 gennaio 2017 la  Delegazione del Piemonte e Valle d’Aosta, nella persona del Delegato Vicario Cav. Dott. Mario Rodolfo Baschirotto,  ha organizzato con la partecipazione di alcuni Cavalieri ed Ammittendi, una raccolta di indumenti e coperte volta a contribuire alle esigenze dei meno fortunati consegnandola all’Istituto Cottolengo della città di Torino.

Questa iniziativa rientra nel grande progetto denominato “LA FAME DEL NOSTRO VICINO” fortemente voluto da Sua Altezza Reale il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro e Gran  Maestro del nostro glorioso Ordine.

Un grazie particolare da parte del Delegato Vicario va al Cav. Nicolò Papurello per la sua indispensabile contribuzione.

Read more

123492